Best Dental Hungary: Analisi funzionale dell'organo masticatorio con il metodo Arcus Digma II


Si usa un'analisi funzionale all'ultrasuono dell'organo masticatorio, il metodo Arcus Digma II, per la diagnosi di certe malattie dell'articolazione della mascella e per il loro trattamento, e per l'inserimento perfetto delle protesi.


Perché può essere importante l'apparecchio ecografico per l'analisi funzionale dell'organo masticatorio nel Suo caso?


Il morso ha un'impronta unica come l'impronta digitale. Nelle malattie dell'articolazione della mascella, nel caso dei problemi provenienti dai morsi scorretti, utilizzando il metodo Arcus Digma II si può fare una diagnosi precisa che facilita molto anche l'applicazione corretta e sicura della terapia dei disturbi legati alla masticazione.


Nel caso delle protesi la constatazione del morso personale assicura una superficie dentale più precisa che si adatta più confortevolmente, così non può succedere che si senta estranea la protesi.


Quali problemi possono causare le anomalie dell'articolazione della mascella o la funzione scorretta della dentiera?


Se Lei sente regolarmente uno o più delle irritazioni seguenti, prenda il contatto con uno dei nostri dentisti!


  • dolori di articolazione, particolarmente al collo, alla schiena ed alla testa
  • rottura, frammentazione dei denti
  • bruxismo
  • rottura delle protesi, scomodità della protesi
  • problemi di masticazione
  • problemi del paradenzio
  • crepiti e schiocchi all'articolazione della mascella (gli ultimi possono essere sintomi ingenui)

Qual'è la sostanza del metodo Arcus Digma II?


Sulla testa si mette una struttura specialmente sviluppata a questo scopo. Nella bocca si inserisce una guida ripiena di un materiale morbido su cui si deve mordere e si deve muovere la mascella secondo le istruzioni del medico.


Nel frattempo l'apparecchio Arcus Digma II fotografa i denti e le loro connessioni, ed i movimenti della mascella. Nella nuova versione dell'apparecchio sono sistemati 4 sensori e 8 ricevitori ad ultrasuono (microfoni), così l'apparecchio assicura un'immagine incredibilmente precisa sul morso individuale.


Un programma di computer analizza i dati acquisiti, e può preparare per esempio " la mappa del morso" del cliente, e la connessione fra l'estremità dell'articolazione della mascella e il piano della masticazione.


Quanto tempo dura il processo?


Il processo durante il quale il cliente porta questo strumento speciale, dura circa 10-15 minuti.


Quando è consigliato chiedere questo processo?


L'analisi funzionale dell'organo masticatorio è sempre proposta dal Suo dentista. Nel caso dei problemi dell'articolazione della mascella, l'analisi è consigliata in ogni modo perché il successo del trattamento dipende dalla diagnosi precisa. Anche nel caso delle protesi è molto importante l'analisi precisa perché la protesi che si adatta perfettamente, è più comoda e assicura una vita più lunga.


SCOPRI DI PIÙ


ORARI DI APERTURA

  • Lunedì - Venerdì7:30-20:00
  • Sabato7:30-20:00